Si lo so, i miei titoli lasciano alquanto desidederare…
…oppure la pioggia mi infastidisce più di quanto credessi… Di fatto… piove!
…da sabato….

incomincio a preoccuparmi perchè la pioggia è fitta, perchè la Dora è parecchio “grossa” ma soprattutto perchè una mia amica dice che sul calendario di Frate indovino è scritto che pioverà fino al 25 aprile (salvo qualche breve schiarita).

Non vorrei trovarmi di nuovo in mezzo ad una alluvione…
In realtà io sto in alto e non sono stata alluvionata neanche l’anno scorso, ma caspita! senza sole le verdurine non crescono!!!
Il lato positivo rispetto all’anno scorso è che i bancali non van zappati (l’anno scorso l’alluvione mi colse con l’orto in attesa di preparazione).
Ma bon, fine lì… e io ho fretta di mettere le mani in past… ehm… nella terra e invece piove (aprile ogni giorno un barile)

Ad ogni modo le patate nel vaso sono cresciute ancora parecchio…
da buona pessimista mi chiedo se è crescita sana o crescita in cerca di luce (sono ancora dentro, su due sedie dietro ad una porta a vetri). Quale sarà la lunghezza “giusta” tra gli internodi di quella varietà di patate? E chi può dirlo!!!
Comunque sabato le rincalzerò per la seconda e ultima volta e pianterò le patatozze rosse che ho messo da parte nel saccone con la molla di cui parlavo qualche tempo fa.

Resta il problema di che fare di una decina di kg di patate che tenevo in sacchi da farina di carta, quelli grossi dei panettieri: sono un pò fiappe ed hanno dei lunghi germogli bianchi. Queste due cose sembrerebbero non essere un bene per il raccolto.

Annunci